Restauro e Conservazione
Beni Artistici e Culturali
  Restauro                     TAVOLINO LUIGI XVI - COLLEZIONE PRIVATA (XVIII SECOLO)

Condividi

Realizzato probabilmente verso il 1780 a Parabiago. Costruito in abete e lastronato in noce, con intarsi e filettature in acero, bosso, noce e mogano. (110x60x90 cm.)
  
Stato di conservazione 
Il mobile presentava uno stato di degrado notevole. Sollevamenti gravi  dello strato lastronato sul ripiano, fasce laterali e gambe. La struttura debole e scarsa, ha provocato numerose deformazioni e per causa di qualche pesante trauma aveva gravissime spaccature in tutte le giunzioni tra gambe e struttura del telaio. Perdite di tessere e di filetti sull'intero mobile, compressa la tarsia centrale sul ripiano.
           
Visto lo stato del pezzo, si è proceduto prima di tutto alla sistemazione delle spaccature nella parte alta delle gambe, consolidandole e dando stabilità e robustezza anche al telaio della struttura, in modo da preparare il posteriore reintegro delle tarsie sollevate o perdute. Sono stati rimossi le reintegrazioni grossolane di restauri precedenti, ed è stata fatta una pulitura minima e accurata, cercando di mantenere il poco di patina rimanente sul manufatto.
             
 
Metodologie di intervento
Consolidamento - Pulitura - Disinfestazione - Reintegrazioni volumetriche - Stuccatura  - Protezione finale lucidatura a tampone.
 

Via della Bindellina, 6
20155 Milano ITALIA
P.IVA 02508540123
Tel. 02 43117961
Fax 035 642890
Cell. 3397483859